Per aziende produttrici di cosemtici che volessero far testare i loro prodotti makeupincrisi@virgilio.it

Segui il mio Blog

Translate

lunedì 15 aprile 2013

Correttori "fai da te" per brufoli dell'ultim'ora

Foto 1
E' clinicamente testato: ogni volta che si ha un appuntamento galante, un colloquio di lavoro o una qualsiasi occasione alla quale si vorrebbe arrivare, non dico impeccabili, ma almeno decenti, un foruncolo appare dal nulla sul nostro viso!
Come ormai quasi tutte sanno, non c'è imperfezione o brufolo dell'ultim'ora che il giusto correttore non possa camuffare e per scegliere la tonalità adatta basta rifarsi ai colori complementari (foto 1)
Vista l'ampia gamma di discromie (dal rosso al verde passando per il blu), bisognerebbe, quindi, acquistare un correttore diverso per ogni evenienza? Col rischio di utilizzarlo un paio di volte l'anno??
Volendo... ma anche no! Soprattutto se si dispone già di una palettina di ombretti multicolour e di un correttore "classico".

Bastano pochi passaggi, infatti, per ottenere la coprenza desisderata.

.
  • Prima di procedere al trucco viso tamponate sull'imperfezione (nel mio caso rossastra) l'ombretto
          del colore complentare (verde).

  • Applicate poi un correttore (il mio è il  "Camouflage" color avorio di Bottega Verde) e picchiettatelo fino a "neutralizzare" la discromia.

  • Procedete infine alla stesura del fondotinta* e ultimate il trucco viso come preferite.

Questo sistema può essere utilizzato, naturalmente, sulle discromie di qualsiasi colore e tipo, basterà scegliere l'ombretto giusto ;-)


Baci baci
Miriam <3

*N.B. Quando applicate il fondotinta fate attenzione a tamponarlo delicatamente sulla
parte "trattata", così da non portare in giro i prodotti applicati in precedenza.
  

13 commenti:

  1. Grande Miriam!!
    E' semplicissimo ma non ci avevo mai pensato!!
    Sono una schiappa del make up...meno male che c'è chi compensa!!
    Grazie infinite per questo post!!
    A presto!!

    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Figurati, felice di esserti stata utile... Grazie a te ;)

      Elimina
  2. Interessante!Proverò!
    NonSoloBeautyCare

    RispondiElimina
  3. Ho provato personalmente questo trucchetto del mestiere, e devo dire che lo preferisco rispetto alla palette di correttori della E.l.f. che ho....W il fai da te!

    RispondiElimina
  4. Ottima idea.. grazie per la dritta ;)

    RispondiElimina
  5. Ottima idea, grazie!! ^_^ io ho il correttore verde della ELF, ma non mi ci trovo bene, perché troppo pigmentato e difficile da stendere.. proverò così!

    RispondiElimina
  6. Ciaoooo... c'è un premio per te sul mio blog: http://sheenmakeup.blogspot.it/2013/04/very-inspiring-blogger-award-super.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vengo subito a vedere... Grazie cara :)

      Elimina
  7. Uso anche io il tuo metodo:) baci

    RispondiElimina
  8. brava...inizierò a seguirti! continua così

    RispondiElimina

Si è verificato un errore nel gadget